COMUNE di OLGIATE OLONA

sezione centrale

 

Accertamenti residenze anagrafiche

 

Tutte le richieste di trasferimenti di residenza nel Comune di Olgiate Olona o quelle di variazione di abitazione all'interno del territorio comunale, vengono trasmesse dall’Ufficio anagrafe al Comando di Polizia Locale, il quale provvede - ai sensi di legge - a verificare se quanto dichiarato corrisponde a verità.

L’agente di Polizia locale, sulla base delle verifiche eseguite sul posto e delle informazioni assunte, compilerà una relazione, che servirà all'Ufficio Anagrafe per accogliere o respingere la richiesta di residenza.

Dovendo verificare il requisito della dimora abituale, non è possibile “concordare” o “prendere un appuntamento” con l’agente di Polizia locale. E’ invece possibile ed anzi consigliabile, comunicare al Comando di Polizia locale eventuali orari e/o giorni di mancata presenza per impegni lavorativi.

La legge 15/7/2009 n.94 “Disposizioni in materia di sicurezza pubblica” con l’art.1 comma 18 ha modificato la L.1228/1954 aggiungendo al primo comma dell’art.1 la seguente norma: “L’iscrizione e la richiesta di variazione anagrafica possono dar luogo alla verifica, da parte dei competenti uffici comunali, delle condizioni igienico-sanitarie dell’immobile in cui il richiedente intende fissare la propria residenza, ai seni delle vigenti norme sanitarie.” 

Secondo tale nuova disposizione è data facoltà al Comune di esercitare le proprie competenze in materia sanitaria, controllando le condizioni igienico-sanitarie degli immobili in occasione delle richieste di iscrizione e di variazione anagrafica. 

La verifica della idoneità dell’alloggio è discrezionale e non condiziona, comunque, l’iscrizione anagrafica che rimane ancorata al presupposto della dimora abituale anche nel caso in cui l’alloggio risulti eventualmente inidoneo.